E’ in Abruzzo la strada panoramica più bella d’Italia, tra scenari naturali che tolgono il fiato

fonte: http://www.abruzzolive.it/?p=79648

L’Aquila. È in Abruzzo la strada panoramica più bella d’Italia, ma conosciuta solo da pochi appassionati o dalla gente del posto. Si tratta del Passo delle Capannelle lungo la Statale 80 del Gran Sasso d’Italia.

Lo scrive il portale di viaggi e turismo siviaggia.it. È un valico appenninico che scavalca la catena del Gran Sasso a Sud e i Monti della Laga a Nord, ed è tra i luoghi più belli da percorrere in bicicletta o meglio in moto.

Il passo collega la Valle del Vomano, in provincia di Teramo, con la Valle dell’Aterno, in provincia dell’Aquila e corre lungo la strada turistica che attraversa il cuore del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Panoramica e immersa in scenari naturali mozzafiato può essere percorsa in due sensi: da L’Aquila a Teramo o viceversa. Partendo dal versante teramano dal mare ci si immerge fin da subito nella montagna abruzzese: dall’uscita dalla galleria di Frondarola lo spettacolo che si ammira è più unico che raro, l’imponenza del massiccio del Gran Sasso Siamo nel Parco Nazionale Monti della Laga, man mano che si sale il paesaggio si allarga con grandi prati dove pascolano liberamente mandrie e greggi.

Ma il tratto più bello è alla fine del percorso, fino al Passo delle Capannelle a 1.300 metri di altitudine. Il nome ‘Capannelle’ deriva probabilmente dalle piccole capanne di pastori dislocate lungo tutto il territorio. Infatti il valico era utilizzato dalle greggi durante la transumanza dai monti abruzzesi verso le pianure dell’agro romano.

No Comments

Post a Comment